Portoscuso, il paese dei rais e dei tonnarotti

Dalla seconda metà di aprile fino a giugno inoltrato, Portoscuso vive un evento unico e raro al Mondo che vede il suo epicentro nella tonnara...
Le bilance nella tonnara

Dalla seconda metà di aprile fino a giugno inoltrato, Portoscuso vive un evento unico e raro al Mondo che vede il suo epicentro nella tonnara. In questo luogo, costruito intorno al XVI secolo quando il Re di Spagna Filippo II diede il proprio assenso nel valutare la ricchezza dei banchi di tonni, ogni anno si rinnova il rito della grande pesca che ha assunto un carattere turistico.

A partire dal mese di aprile, i pescatori noti come “tonnarotti”, si occupano con cura della riparazione delle barche e delle reti preparando, dentro la peschiera, quanto necessario per la cattura dei tonni. Grazie a un gruppo di imbarcazione e ad una spessa rete divisa in scomparti o “camere”, i tonni raggiungono in mezzo al mare, la cosiddetta "camera della morte". Si tratta della parte finale delle reti che, sollevata dai pescatori, consente di pescare a pelo d’acqua i grandi tonni che non di rado superano i cinquecento chilogrammi di peso.

 

Contenuti multimediali

La tonnara

Galleria Video

jAPS2 Video Example. Flash Needed. You may download Adobe Flash Player to view all the content on this site. Per visualizzare il filmato serve il plugin Flash, disponibile per tutti i sistemi operativi e per tutti i browser. Scaricalo (basta un minuto).

Galleria fotografica
Vecchia Tonnara
Meteo